Seppie con piselli in umidoLe seppie con piselli sono un classico della cucina italiana, l’abbinamento tra mare e terra molto apprezzato e diffuso un po’ ovunque. La ricetta che vi propongo oggi è un secondo piatto di pesce gustoso, a base di seppie fresche, cipolla, carota, sedano, polpa di pomodoro e pisellini.

Un piatto che si prepara in padella, in umido, facile da eseguire e adatto in ogni occasione. Le seppie con piselli, conosciute anche come seppie in umido con i piselli, sono una ricetta semplice che non richiede molto tempo per la preparazione.

Come tutte le ricette a base di pesce la cosa più importante a cui prestare attenzione è la freschezza, infatti utilizzando seppie fresche si ottiene un piatto dal gusto e dal profumo più intenso, ma, in questo caso se utilizzate quelle surgelate avete il vantaggio che potrebbero essere più tenere.

Per la pulizia delle seppie, si procede incidendo l’osso per rimuovere la sacca e si tagliano i tentacoli, dopo aver eliminato occhi e interiora. Una volta pulite sono pronte per essere cotte seguendo le indicazioni della ricetta.

Ingredienti:
800 g seppie intere
250 g piselli
250 g polpa di pomodoro
1 carota
1 costa sedano
1 spicchio aglio
1 bicchiere vino bianco secco
prezzemolo q.b.
olio extravergine di oliva q.b.
sale q.b.
pepe q.b.

Preparazione delle seppie con piselli:

Per la pulizia delle seppie vi consiglio di indossare i guanti di lattice: eliminate l’osso, praticate un taglio ed esercitate una leggera pressione sul ventre della seppia. Allargate il taglio ed estraete anche la sacca dell’inchiostro.
Staccate la testa dal corpo e togliete le interiora, gli occhi e il becco. Eliminate la pelle dal corpo e dai tentacoli, tirando. Rivoltate le sacche e sciacquatele bene sotto il getto di acqua corrente, poi asciugate tutto, tamponando con la carta da cucina.

Tagliate le seppie e i tentacoli in pezzi piccoli o ad anelli.

Lavate e pulite una costa di sedano e una carota. Spellate lo spicchio di aglio e tritate tutto.

In una padella con un filo di olio extravergine di oliva fate rosolare il trito di verdure e aglio su fiamma dolce. Unite le seppie, alzate la fiamma e fate cuocere per 2-3 minuti, mescolando spesso con un cucchiaio di legno.

Irrorate con il vino bianco secco e fatelo sfumare. Unite la polpa di pomodoro e un pizzico di zucchero, regolate di sale e pepe, coprite la padella con un coperchio e proseguite la cottura per 30 minuti a fiamma bassa, aggiungete un poco d’acqua se necessario.

Infine, unite i piselli e continuate la cottura per circa 15 minuti finché non saranno cotti. Regolate di sale e mescolate, poi spegnete e spolverate con una manciata abbondante di prezzemolo fresco tritato.

Servite le seppie con piselli ben calde, irrorate con il fondo di cottura.

Seppie con piselli in umido
Preparazione
20 min
Cottura
30 min
Tempo totale
50 min
 

Le Seppie con piselli in umido sono un piatto che si prepara in padella, facile da eseguire e adatto in ogni occasione. Conosciute anche come seppie in umido con i piselli, sono una ricetta semplice che non richiede molto tempo per la preparazione.

Piatto: Portata Principale
Cucina: Italiana, Mediterranea
Etichetta: Seppie con piselli in umido, Seppie in umido
Porzioni: 4 persone
Calorie: 230 kcal
Autore: Anna
Ingredienti
  • 800 g seppie intere
  • 250 g piselli
  • 250 g polpa di pomodoro
  • 1 carota
  • 1 spicchio aglio
  • 1 costa sedano
  • 1 bicchiere vino bianco secco
  • prezzemolo q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
Procedimento
  1. Per la pulizia delle seppie vi consiglio di indossare i guanti di lattice: eliminate l'osso, praticate un taglio ed esercitate una leggera pressione sul ventre della seppia. Allargate il taglio ed estraete anche la sacca dell'inchiostro.

    Staccate la testa dal corpo e togliete le interiora, gli occhi e il becco. Eliminate la pelle dal corpo e dai tentacoli, tirando. Rivoltate le sacche e sciacquatele bene sotto il getto di acqua corrente, poi asciugate tutto, tamponando con la carta da cucina.

  2. Tagliate le seppie e i tentacoli in pezzi piccoli o ad anelli.

  3. Lavate e pulite una costa di sedano e una carota. Spellate lo spicchio di aglio e tritate tutto.

  4. In una padella con un filo di olio extravergine di oliva fate rosolare il trito di verdure e aglio su fiamma dolce. Unite le seppie, alzate la fiamma e fate cuocere per 2-3 minuti, mescolando spesso con un cucchiaio di legno.

  5. Irrorate con il vino bianco secco e fatelo sfumare. Unite la polpa di pomodoro e un pizzico di zucchero, regolate di sale e pepe, coprite la padella con un coperchio e proseguite la cottura per 30 minuti a fiamma bassa, aggiungete un poco d'acqua se necessario.

  6. Infine, unite i piselli e continuate la cottura per circa 15 minuti finché non saranno cotti. Regolate di sale e mescolate, poi spegnete e spolverate con una manciata abbondante di prezzemolo fresco tritato.

  7. Servite le seppie con piselli ben calde, irrorate con il fondo di cottura.

Autore: Anna

Ciao! Sono una food blogger per passione, ma anche moglie, mamma, e amante del cibo buono e genuino; il mio motto è "creatività e passione in cucina". Oltre alla cucina tradizionale, mi piace provare e sperimentare sempre nuove e gustose ricette! Grazie per esservi fermati a scoprire le mie ricette. Le mie avventure in cucina, che troverete su questo blog sono "approvate da mio marito".

Vedi tutti i post dell'autore →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *