I rotoli di tramezzini con salsa capricciosa sono un gustoso antipasto molto semplice e gustoso che si prepara in pochi minuti.

Rotoli di tramezzini capricciosiIn questa ricetta vediamo come preparare degli irresistibili rotoli di tramezzini farciti con salsa capricciosa.

Un modo originale e sfizioso di preparare i tramezzini, diverso dal solito. Sono ottimi per un fresco e stuzzicante antipasto, adatti anche per un goloso spuntino, un aperitivo con amici o come finger food per una cena fredda.

Si tratta di una ricetta molto semplice e veloce, la sua realizzazione non richiede particolari accorgimenti.

Questi tramezzini sono semplici da fare e, a seconda dei vostri gusti personali, si possono farcire in tantissimi modi. Infine bisogna anche considerare che si possono preparare anche al’ultimo minuto, quindi sono anche molto versatili.

Rotoli di tramezzini capricciosi
Preparazione
10 min
Cottura
1 min
Tempo totale
11 min
 
I rotoli di tramezzini con salsa capricciosa sono un gustoso antipasto molto semplice e gustoso che si prepara in pochi minuti.
Porzioni: 4 persone
Calorie: 200 kcal
Autore: Anna
Ingredienti
  • 1 confezione pane da tramezzini senza crosta
  • 100 g sottaceti
  • 50 g funghi sott’olio
  • 30 g olive denocciolate
  • maionese q.b.
  • 6 fette salame
Procedimento
  1. Inserite tutti gli ingredienti (tranne il pane e la maionese!) nel mixer e frullateli fino a ridurli in pezzetti non troppo piccoli.
  2. Prendete una fetta di pane per tramezzini (quello senza crosta e lungo il doppio delle fette di pancarré) e stendetela su un pezzo di pellicola trasparente per alimenti, spalmate la fetta di pane con la maionese e ricopritela con un sottile strato di ingredienti che avete tritato in precedenza.

  3. A questo punto arrotolate la fetta di pane per tramezzini e poi richiudetela arrotolandola con la pellicola trasparente che avete sistemato sotto.

  4. Lasciate in frigo per un paio d'ore, prima di servire affettate in pezzi spessi circa 2 cm.
  5. Potete sbizzarrirvi a cambiare gli ingredienti a piacere, magari sperimentando nuovi sapori, come ad esempio tonno e funghi.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *