Pizza Capricciosa con funghi, carciofini e olive


Tra le pizze classiche italiane troviamo la pizza capricciosa, che non può mancare in una pizzeria che si rispetti.

Pizza CapricciosaLa pizza capricciosa è la preferita dai più, anche perché molto ricca e abbondante negli ingredienti, come il prosciutto cotto, i carciofini sott’olio, i funghi e le olive nere.

Come per tutte le pizze, anche la pizza capricciosa può variare negli ingredienti utilizzati da regione a regione. Come ad esempio l’aggiunta o meno dell’uovo sodo, dei wurstel tagliati a rondelle o magari delle cozze, etc.

Considerato un piatto unico, la ricetta della pizza capricciosa oltre a essere un piatto facile da preparare è gustosa e saporita, con una farcitura molto ricca e variegata, a cui si possono aggiungere o togliere ingredienti a piacere.

Con la ricetta che segue sarete in grado di preparare 4 pizze tonde:

Pizza Capricciosa

Questa pizza è la preferita dai più, anche perché molto ricca e abbondante negli ingredienti, come il prosciutto cotto, i carciofini sott'olio, i funghi e le olive nere.
Preparazione15 min
Cottura15 min
Tempo totale30 min
Portata: Portata Principale
Cucina: Italiana
Keyword: Pizza
Portate: 4 persone
Calorie: 320kcal
Autore: Anna

Ingredienti

per la base della pizza:

  • 500 g farina 0
  • 250 g acqua tiepida
  • 7 g sale
  • 2 cucchiai olio extravergine d'oliva
  • 3 g lievito di birra fresco

per la farcitura:

  • 300 g polpa di pomodoro
  • 200 g mozzarella
  • 2 uova sode
  • funghi sott'olio q.b.
  • carciofi sott'olio q.b.
  • prosciutto cotto q.b.
  • olive nere snocciolate q.b.
  • sale q.b.

Procedimento

  • Preparate l’impasto per le pizze versando l'acqua in una ciotola abbastanza capiente, aggiungete l'olio e il lievito di birra sbriciolato, poi aggiungete la farina e impastate il tutto con le mani.
  • Quando gli ingredienti saranno ben amalgamati aggiungete il sale e impastate per circa 10 minuti.
  • Dividete l'impasto in 4 parti, formando delle palline, sistematele su un vassoio, copritele e lasciatele riposare per almeno un'ora.
  • Nell'attesa che l'impasto lievita, preparate gli ingredienti per la farcitura.
  • Trascorso il tempo di attesa necessario, preparate 4 placche da forno tonde, oppure usate le vaschette in alluminio che si trovano in tutti i supermercati (dal diametro di 28-30 cm), ungetele con un poco di olio.
  • Poggiate una pallina nella placca e con i polpastrelli pressate l'impasto dal centro verso l’esterno.
  • Se lo trovate più semplice, stendetele con il mattarello.
  • Preriscaldate il forno a 200 gradi.
  • Condite le vostre pizze con gli ingredienti indicati o con quelli che preferite.
  • Fate cuocere in forno caldo per 15 minuti o fino a quando il bordo della pizza risulterà completamente dorato.
  • Durante i primi 10 minuti della cottura evitate di aprire lo sportello del forno, altrimenti le pizze avranno una consistenza elastica e gommosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *