Le pesche dolci all’alchermes e crema di Nutella sono un goloso dessert formato da un morbido guscio ripieno. Sono dei dolcetti perfetti da servire dopo pasto.

Pesche dolci all'alchermes e crema di NutellaLe pesche dolci hanno un aspetto raffinato e un gusto indimenticabile. Si tratta di morbidissimi biscotti lievitati, scavati all’interno e uniti a due a due, dopo essere stati farciti con crema di Nutella, se preferite potete utilizzare la crema pasticcera o al cioccolato. Infine dopo aver preparato le pesche si inzuppano in una bagna dolce a base di liquore Alchermes, che dona loro il caratteristico colore rossastro, e si passano nello zucchero semolato.

Pesche dolci all'alchermes e crema di Nutella

Le pesche dolci all'alchermes e crema di Nutella sono un goloso dessert formato da un morbido guscio ripieno. Sono dei dolcetti perfetti da servire dopo pasto.
Piatto Dessert
Cucina Italiana
Preparazione 20 minuti
Cottura 15 minuti
Tempo totale 35 minuti
Porzioni 8 persone
Calorie 180 kcal
Autore Anna

Ingredienti

  • 500 g farina 00
  • 5 uova
  • 160 g burro
  • 150 g zucchero
  • 20 g lievito di birra
  • 30 g miele
  • 3 g sale
  • 1 limone la buccia grattugiata
  • 1 bustina vanillina

per lo sciroppo:

  • acqua q.b.
  • zucchero q.b.
  • alchermes q.b.

per farcire:

  • crema Nutella q.b.

Procedimento

  1. In una ciotola abbastanza capiente riunite insieme tutti gli ingredienti e lavorate fino ad ottenere una pasta omogenea e molto elastica.

  2. Coprite con un panno pulito e lasciate lievitare per circa due ore al riparo dalla corrente d'aria, l'impasto deve triplicare.

  3. Trascorso il tempo necessario alla lievitazione prendete un poco di pasta alla volta e formate tante palline tutte uguali.

  4. Sistemate man mano le palline su una teglia foderata di carta forno e schiacciatele leggermente.

  5. Lasciate lievitare per altre due ore. Quindi preriscaldate il forno a 200° C e cuocete per 15 minuti, fino a quando saranno leggermente dorate (non troppo).

  6. Preparate una bagna con acqua tiepida, zucchero e alchermes in parti uguali.

  7. Prendete una mezza pesca, scavate leggermente la parte piatta e inzuppatela nello sciroppo, poi riempite il foro con abbondante crema e richiudete con un'altra mezza pesca inzuppata.

  8. Dopo averle unite due a due, passate le pesche farcite nello zucchero semolato e sistematele nei pirottini di carta.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *