Le paste di mandorle siciliane, conosciute anche come biscotti di mandorle, sono un delizioso dessert della pasticceria siciliana.

Paste di mandorle siciliane soffici e profumateMorbide e profumate le paste di mandorle sono dolci raffinati e semplici da preparare, con ingredienti genuini come la farina di mandorle e il miele.

A donare ancora più morbidezza a questi biscotti è un semplice trucchetto: basta aggiungere alla pasta di mandorle delle scorzette di arancia candite, frullate e ridotte in crema.

Questi tipici biscotti alle mandorle sono un vanto della pasticceria siciliana, che riserva sempre delle ricette sorprendenti e deliziose, e cosa non da poco questi dolcetti sono velocissimi da cucinare e … naturalmente uno tira l’altro!

Paste di mandorle siciliane soffici e profumate
Preparazione
20 min
Cottura
8 min
Tempo totale
28 min
 
Le paste di mandorle siciliane, conosciute anche come biscotti di mandorle sono un delizioso dessert della pasticceria siciliana.
Porzioni: 8 persone
Calorie: 480 kcal
Autore: Anna
Ingredienti
  • 300 g mandorle pelate
  • 100 g zucchero
  • 120 g zucchero a velo
  • 2 albumi 60g circa
  • 30 g miele
  • 30 g mandorle intere intere
  • ciliegine candite q.b.
  • 30 g scorze di arancia candite opzionale
  • scorza grattugiata di un'arancia non trattata
  • 1/2 bacca vaniglia
  • 1 pizzico sale
Procedimento
  1. Tritate le mandorle pelate con il mixer elettrico o con il macinacaffè fino ad ottenere una polvere fine. Unite man mano anche lo zucchero semolato per raffreddare le lame durante la macinatura.
  2. Frullate, a parte, anche le scorze di arancia candite.
  3. Trasferite la farina di mandorle in una ciotola abbastanza capiente e aggiungete lo zucchero a velo, le scorze candite frullate in precedenza (potete anche ometterle) un pizzico di sale fino, la scorza di arancia grattugiata e i semini di vaniglia.
  4. Aggiungete per ultimi gli albumi, poco per volta, e iniziate a impastare con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo e abbastanza consistente.
  5. Avvolgete l'impasto nella pellicola trasparente per alimenti e conservatelo in frigo per almeno 30 minuti.
  6. Preriscaldate il forno a 180°C.
  7. Togliete l'impasto di mandorle dal frigo, prendetene poco per volta e formate con i palmi delle mani (arrotolando) delle palline più piccole di una noce e rotolatele in un vassoio con dello zucchero semolato, fino a ricoprirle tutte.
  8. Trasferite man mano le palline su una teglia ricoperta da carta forno, schiacciate ogni pallina con la punta del pollice e sistematevi sopra mezza ciliegia candita o una mandorla intera pelata.
  9. Procedete in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti.
  10. Infornate quindi la teglia in forno già caldo a 180°C per circa 8 o 10 minuti, o comunque fino a che le paste di mandorle saranno dorate.
Note

Prestate molta attenzione durante la cottura, perché da forno a forno la temperatura può variare molto. Il tempo medio di cottura è di 8 minuti ma provate ad infornarne pochi per verificare tempi e temperatura. Le paste di mandorle si conservano a lungo in una scatola di latta ben chiusa.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *