La pasta alla Pirata è un primo piatto gustoso e molto facile da fare. Un condimento saporito e molto apprezzato perché racchiude in sé i profumi e i sapori della cucina italiana.

Pasta alla pirata 2La pasta alla Pirata è un condimento a base di polpa di pomodoro, tonno sott’olio, acciughe, capperi, olive nere, peperoncino etc., molto simile agli spaghetti alla puttanesca.

Sull’origine del curioso nome di questo condimento, esistono varie teorie che si rifanno al fatto che negli ingredienti è presente il pesce, che può variare in base alla regione dove si prepara, quindi si accosta il termine  spaghetti alla Pirata con un piatto richiama il piacevole gusto e i profumi del mare.

Ingredienti:
320 g pasta formato Spaghetti
400 g polpa di pomodoro
70 g olive nere snocciolate
80 g tonno sott’olio
10 g capperi
4 filetti acciughe
2 cucchiai prezzemolo tritato
2 cucchiai basilico tritato
2 cucchiai origano
2 spicchi aglio
olio extravergine di oliva q.b.
peperoncino q.b.

Preparazione:
Mettete sul fuoco una padella con un filo di olio extravergine di oliva, l’aglio schiacciato e il peperoncino, lasciateli dorare e poi eliminateli.

Aggiungete le acciughe spezzettate, i capperi dissalati e sminuzzati, la polpa di pomodoro pelato e fate cuocere per circa 5 o 10 minuti (non di più perché il pomodoro più cuoce e meno è digeribile).

Unite quindi le olive nere tagliate a rondelle, gli aromi e il tonno sgocciolato e sminuzzato.

Nel frattempo mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua, quando l’acqua è in ebollizione calate la pasta e lasciate cuocere per il tempo indicato nella confezione.

Scolate la pasta ben al dente e versate nella padella con il condimento, lasciate insaporire alcuni istanti mescolando continuamente.

Distribuite la pasta alla pirata nei piatti e servite. Cospargete il piatto con abbondante formaggio grana grattugiato.

Pasta alla Pirata
Preparazione
10 min
Cottura
10 min
Tempo totale
20 min
 
La pasta alla Pirata è un primo piatto gustoso e molto facile da fare.
Porzioni: 4 persone
Calorie: 440 kcal
Autore: Anna
Ingredienti
  • 320 g pasta formato Spaghetti
  • 400 g polpa di pomodoro
  • 70 g olive nere denocciolate
  • 80 g tonno sott'olio
  • 10 g capperi
  • 4 filetti di acciuga
  • 2 cucchiai prezzemolo tritato
  • 2 cucchiai basilico tritato
  • 2 cucchiai origano
  • 2 spicchi aglio
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • peperoncino q.b.
Procedimento
  1. Mettete sul fuoco una padella con un filo di olio extravergine di oliva, l'aglio schiacciato e il peperoncino, lasciateli dorare e poi eliminateli.

  2. Aggiungete le acciughe spezzettate, i capperi dissalati e sminuzzati, la polpa di pomodoro pelato e fate cuocere per circa 5 o 10 minuti (non di più perché il pomodoro più cuoce e meno è digeribile).

  3. Unite quindi le olive nere tagliate a rondelle, gli aromi e il tonno sgocciolato e sminuzzato.

  4. Nel frattempo mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua, quando l'acqua è in ebollizione calate la pasta e lasciate cuocere per il tempo indicato nella confezione.

  5. Scolate la pasta ben al dente e versate nella padella con il condimento, lasciate insaporire alcuni istanti mescolando continuamente.

  6. Distribuite la pasta alla pirata nei piatti e servite.

  7. Cospargete il piatto con abbondante formaggio grana grattugiato.

Autore: Anna

Ciao! Sono una food blogger per passione, ma anche moglie, mamma, e amante del cibo buono e genuino; il mio motto è "creatività e passione in cucina". Oltre alla cucina tradizionale, mi piace provare e sperimentare sempre nuove e gustose ricette! Grazie per esservi fermati a scoprire le mie ricette. Le mie avventure in cucina, che troverete su questo blog sono "approvate da mio marito".

Vedi tutti i post dell'autore →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *