Le pappardelle al sugo di pesce spada sono un primo piatto dal gusto mediterraneo, molto saporite e semplici da fare in casa.

Pappardelle al sugo di pesce spadaDopo la prima forchettata di pappardelle al sugo di pesce spada sentirete in bocca tutto il sapore del mare, in una pasta che basa la sua bontà sulla semplicità e qualità degli ingredienti, come la carne delicata del pesce spada, il pomodorino e il giusto contrasto delle olive verdi e di quelle nere, il tutto cosparso con una manciata di prezzemolo fresco e la vivacità piccante del peperoncino.

La pasta con il pesce spada è la ricetta perfetta per chi ha poco tempo in cucina, ma vuole comunque gustarsi un piatto saporito e genuino. Servitelo accompagnato da un buon vino bianco frizzante e fresco.

Pappardelle al sugo di pesce spada

Le pappardelle al sugo di pesce spada sono un primo piatto dal gusto mediterraneo, molto saporite e semplici da fare in casa.
Preparazione 10 minuti
Cottura 8 minuti
Tempo totale 18 minuti
Porzioni 4 persone
Calorie 310 kcal
Autore Anna

Ingredienti

  • 350 g pappardelle fresche all'uovo
  • 200 g pomodorini ciliegia
  • 150 g olive verdi e nere denocciolate
  • 200 g pesce spada a cubetti
  • 4 filetti di acciuga sott'olio
  • 1 spicchio aglio
  • 1 mazzetto prezzemolo fresco
  • peperoncino q.b.
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • sale q.b.

Procedimento

  1. Pulite e tagliate a cubetti le fette di pesce spada.
  2. Schiacciate uno spicchio di aglio in una padella con un filo di olio extravergine d'oliva, aggiungete i pezzetti di pescespada e fateli rosolare; quando saranno dorati scolateli e lasciateli da parte.
  3. Versate nella stessa padella altri due cucchiai di olio d'oliva, quindi stemperate le acciughe; aggiungete i pomodori spaccati a metà e le olive verdi e quelle nere denocciolate.
  4. Lasciate insaporire il sugo per circa 2-3 minuti; bagnate con un mestolo di
  5. acqua e lasciate sobbollire per 10 minuti.
  6. Regolate di sale, a questo punto aggiungete il pescespada che avevate messo da parte e insaporite con il prezzemolo tritato e un bel pizzico di peperoncino in polvere.
  7. Intanto cuocete la pasta, scolatela al dente, lasciandola brodosa e fatela saltare in padella con il condimento per un minuto a fuoco vivo.
  8. Completate il piatto con un filo di olio extravergine d'oliva crudo e servite subito.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *