I panzerotti pomodoro e mozzarella sono fagottini di pasta lievitata con un gustoso cuore filante di mozzarella e pomodoro.

Panzerotti pomodoro e mozzarellaCon la ricetta dei panzerotti pomodoro e mozzarella prepariamo dei fagottini di pasta lievitata con un ripieno di pomodoro e mozzarella filante.

I classici panzerotti, con ripieno di pomodoro, prosciutto, mozzarella o ricotta, vanno fritti, in questa ricetta vengono cotti in forno.

Un consiglio, sigillate bene i bordi con i rebbi di una forchetta per evitare che il ripieno fuoriesca.

Questo è il ripieno più classico dei panzerotti cotti nel forno, ma voi potete scegliere i ripieni che preferite di più!

Panzerotti pomodoro e mozzarella

I panzerotti pomodoro e mozzarella sono fagottini di pasta lievitata con un gustoso cuore filante di mozzarella e pomodoro.
Preparazione 1 ora
Cottura 30 minuti
Tempo totale 1 ora 30 minuti
Porzioni 4 persone
Calorie 280 kcal
Autore Anna

Ingredienti

  • 500 g farina 00
  • 500 g pomodori pelati
  • 300 g mozzarella sgocciolata
  • olio extra vergine di oliva q.b.
  • 13 g lievito di birra
  • 1 spicchio aglio
  • sale q.b.
  • acqua tiepida q.b.

Procedimento

  1. Impastate la farina con il lievito sciolto in poca acqua tiepida.
  2. Aggiungete mezzo cucchiaio di sale e poi l’acqua fino a che l'impasto risulta morbido e lavorabile.
  3. Mettete a lievitare il panetto in una ciotola infarinata fino a che non raddoppia di volume e nel frattempo preparate il pomodoro.
  4. Soffriggete l'aglio in una padella con 2 cucchiai di olio, lasciatelo dorare qualche minuto, quindi unite i pomodori pelati, aggiustate di sale, fate cuocere per 15 minuti e mettete da parte.
  5. Dividete la pasta in 6 pezzi a forma di palla, schiacciate ogni forma e posizionate su una metà un cucchiaio di pomodoro e una manciata di mozzarella a dadini.
  6. Richiudete la pasta formando una mezzaluna e sigillate bene i bordi, aiutandovi con i rebbi di una forchetta.
  7. Posizionate i panzerotti su una teglia coperta di carta forno, lasciateli riposare per 15 minuti e spennellate la superficie.
  8. Infornateli a 250° per circa 30 minuti, controllando che non si scuriscano troppo.

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *