La panna cotta con gelatina di more è un delizioso dolce al cucchiaio dal gusto delicato. Un dolce semplice e veloce da preparare, adatto a ogni stagione.

Panna Cotta con Gelatina di MoreLa panna cotta nasce dalla tradizione agroalimentare piemontese. Un dolce dalle caratteristiche del budino che si ottiene, nelle ricette classiche, unendo la panna, il latte e lo zucchero alla colla di pesce.

Nella nostra ricetta come addensante abbiamo utilizzato gli albumi al posto della gelatina, per evitare quell’antiestetico effetto traballante quando il dolce viene presentato sul piatto di portata.

In questo caso la cottura viene fatta a bagnomaria per ottenere una consistenza molto liscia e cremosa, impossibile da ottenere con la gelatina o altri addensanti.

La gelatina di more regala a questo dessert una nota fresca e golosa, il dolce giusto per concludere nel migliore dei modi il vostro pranzo o la cena con amici.

Nelle ricette che si trovano in rete la panna cotta viene accompagnata da una salsa al caramello, ma sono tante le sue varianti: all’arancia, al cioccolato, alle fragole, alle pesche e tante altre. Tutte molto gustose come la panna cotta con gelatina di more che trovate qui di seguito:

Panna Cotta con Gelatina di More
Preparazione
15 min
Cottura
1 h
Tempo totale
1 h 15 min
 
La panna cotta è un dolce dalle caratteristiche del budino che si ottiene, nelle ricette classiche, unendo la panna, il latte e lo zucchero alla colla di pesce.
Porzioni: 4 persone
Calorie: 340 kcal
Autore: Anna
Ingredienti
per la panna cotta:
  • 250 g panna
  • 50 g zucchero
  • 2 albumi
  • 1 bacca vaniglia
per la gelatina di more:
  • 300 g more fresche
  • 50 g zucchero al velo
  • 5 g gelatina in fogli
Procedimento
  1. Versate la panna in una casseruola, unite la vaniglia (o altro aroma) e portate a ebollizione.
  2. Quando la panna bolle spegnete la fiamma e lasciate raffreddare per 3 minuti.
  3. Mescolare gli albumi e lo zucchero in una ciotola, quindi uniteli alla panna e mescolate.
  4. Filtrate il composto ottenuto in un colino metallico, e distribuite la panna cotta in 4 coppette monoporzione di alluminio.
  5. Sistemate le coppette in una teglia da forno con i bordi alti e aggiungete dell'acqua bollente fino a tre quarti.
  6. Cuocete in forno la panna cotta a bagnomaria, alla temperatura di 100 gradi per 60 minuti.
  7. Fate raffreddare le coppette in frigorifero per almeno due ore.
  8. Trascorso il tempo necessario preparate la gelatina di more:
  9. Sciacquate velocemente le more e ponetele in una padella capiente con lo zucchero a velo.
  10. Mescolate e fate cuocere a fuoco dolce per 10 minuti.
  11. Filtrate attraverso un setaccio di metallo la purea di more ottenuta.
  12. Trasferite la purea in un pentolino, mettete in ammollo la gelatina in acqua fredda per 10 minuti, strizzatela e unitela alla purea calda preparata in precedenza, mescolando bene per farla sciogliere completamente.
  13. Togliete le coppette con la panna cotta dal frigo e sformatele sui piatti di portata.
  14. Versate la gelatina di more sulla panna cotta già raffreddata e sformata e rimettete in frigo per altre due ore a raffreddare.

Autore: Anna

Ciao! Sono una food blogger per passione, ma anche moglie, mamma, e amante del cibo buono e genuino; il mio motto è "creatività e passione in cucina". Oltre alla cucina tradizionale, mi piace provare e sperimentare sempre nuove e gustose ricette! Grazie per esservi fermati a scoprire le mie ricette. Le mie avventure in cucina, che troverete su questo blog sono "approvate da mio marito".

Vedi tutti i post dell'autore →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *