Mousse di Kiwi

Mousse di Kiwi
Continuiamo il nostro percorso nel mondo dei dolci al cucchiaio presentandovi questa mousse di kiwi, dal gusto dolce e con una consistenza morbida. La preparazione della mousse di kiwi è molto simile alla mousse di pesche che vi ho proposto alcuni giorni fa.

Il kiwi è un frutto preferito da grandi e piccini, di largo consumo ed ha tantissime proprietà benefiche, molto indicate per la salute.

Ha un contenuto molto alto di vitamina C, superiore addirittura agli agrumi e al peperone, ed è ricco anche di potassio e vitamina E, rame, ferro e vitamina C, che combinate insieme, conferiscono a questo frutto caratteristiche antisettiche e antianemiche.

In questa ricetta prepariamo un dessert facile e veloce, molto genuino e raffinato, come la mousse di kiwi.

Ingredienti:
500 g kiwi
200 ml panna fresca
100 g zucchero a velo
4 cucchiai di liquore rhum

Procedimento:
Lavate e sbucciate i kiwi, quindi tagliateli a cubetti e sistemateli in un tegame basso, unite lo zucchero a velo e due cucchiai di rhum (se preparate la mousse per i più piccoli potete sostituire il rhum con del succo di frutta).

Ponete il tegame con la frutta sul fuoco e lasciate cuocere a fiamma bassa per circa dieci minuti, mescolando con un cucchiaio di legno; a cottura ultimata, versate il composto nel frullatore e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo. Versate la polpa di kiwi in una ciotola e lasciate raffreddare.

Versate la panna in un contenitore ben freddo, aggiungete due cucchiaini di zucchero a velo e montate, fino a ottenere un composto spumoso (non troppo sodo).

Incorporate la panna al composto di kiwi e mescolate con un mestolo, con movimenti delicati dal basso verso l’alto, rendendo tutto omogeneo.

Se non volete utilizzare la panna montata, sostituitela con gli albumi (che devono essere freschissimi) montati a neve ferma.

Versate la mousse di kiwi nelle coppette e decorate a piacere con una fetta di kiwi, o con delle cialde da gelato.

Conservate in frigorifero per almeno tre ore, oppure in freezer per circa un’ora. La mousse di kiwi è un fresco dolce al cucchiaio da gustare nelle calde sere d’estate in famiglia o con amici Ricordatevi di preparare la vostra mousse in anticipo e tenerla in frigo pronta per essere gustata.

Note:
Per dare più corposità al dessert potete anche alternare la crema con degli strati di pan di spagna.

Mousse di Kiwi

In questa ricetta prepariamo un dessert facile e veloce, molto genuino e raffinato, come la mousse di kiwi.
Preparazione5 min
Cottura10 min
Tempo totale20 min
Portata: Dolce
Cucina: Italiana
Keyword: Mousse di Kiwi
Portate: 6 persone
Calorie: 300kcal
Autore: Anna

Ingredienti

  • 500 g kiwi maturi
  • 200 ml panna fresca
  • 100 g zucchero a velo
  • 4 cucchiai rum

Procedimento

  • Lavate e sbucciate i kiwi, quindi tagliateli a cubetti e sistemateli in un tegame basso, unite lo zucchero a velo e due cucchiai di rhum (se preparate la mousse per i più piccoli potete sostituire il rhum con del succo di frutta).
  • Ponete il tegame con la frutta sul fuoco e lasciate cuocere a fiamma bassa per circa dieci minuti, mescolando con un cucchiaio di legno; a cottura ultimata, versate il composto nel frullatore e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo.
  • Versate la polpa di kiwi in una ciotola e lasciate raffreddare.
  • Versate la panna in un contenitore ben freddo, aggiungete due cucchiaini di zucchero a velo e montate, fino a ottenere un composto spumoso (non troppo sodo).
  • Incorporate la panna al composto di kiwi e mescolate con un mestolo, con movimenti delicati dal basso verso l'alto, rendendo tutto omogeneo. Se non volete utilizzare la panna montata, sostituitela con gli albumi (che devono essere freschissimi) montati a neve ferma.
  • Versate la mousse di kiwi nelle coppette e decorate a piacere con una fetta di kiwi, o con delle cialde da gelato.
  • Conservate in frigorifero per almeno tre ore, oppure in freezer per circa un'ora. La mousse di kiwi è un fresco dolce al cucchiaio da gustare nelle calde sere d'estate in famiglia o con amici.

Note

Per dare più corposità al dessert potete anche alternare la crema con degli strati di pan di spagna.

Ricette simili:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valuta questa ricetta




venti − 17 =