Il ragù bolognese e’ senza dubbio uno dei sughi per pasta più conosciuti al mondo, vanto della cucina tradizionale italiana e di origine bolognese, appunto.

La ricetta del ragù bolognese, quella originaleIl ragù bolognese viene servito tradizionalmente con le tagliatelle all’uovo, ma per praticità e abitudini radicate si usa per condire altri formati di pasta come le lasagne al forno o i classici spaghetti.

A tutelare l’importanza di questo sugo ci ha pensato l’Accademia Italiana della Cucina che ha depositato presso la Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Bologna la ricetta ufficiale del ragù bolognese, allo scopo di garantire la continuità ed il rispetto della tradizione gastronomica bolognese in Italia e nel mondo (nota da Wikipedia).Ma vediamo in dettaglio la ricetta, con gli ingredienti e il suo procedimento:

La ricetta originale del ragù bolognese
Preparazione
15 min
Cottura
2 h
Tempo totale
2 h 15 min
 
Il ragù bolognese viene servito tradizionalmente con le tagliatelle all'uovo, ma per praticità e abitudini radicate si usa per condire altri formati di pasta come le lasagne al forno o i classici spaghetti.
Porzioni: 4 persone
Calorie: 150 kcal
Autore: Anna
Ingredienti
  • 300 g polpa di manzo cartella o pancia o fesone di spalla
  • 150 g pancetta
  • 50 g carota
  • 50 g sedano
  • 50 g cipolla
  • 300 g passata di pomodoro o pelati
  • 1/2 bicchiere vino bianco secco
  • 1/2 bicchiere latte intero
  • brodo q.b.
  • olio extravergine d'oliva o burro
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 1/2 bicchiere panna liquida da montare facoltativa
Procedimento
  1. In un tegame di coccio o alluminio (da 20 cm di diametro circa) sciogliete la pancetta tagliata prima a dadini e poi tritata fine con la mezzaluna.
  2. Unite 3 cucchiai d'olio d'oliva o se preferite 50 g di burro e gli odori tritati fini e far appassire dolcemente.
  3. Unite la carne macinata e mescolate bene con un cucchiaio di legno facendola rosolare finché non “sfrigola”.
  4. Bagnate con il vino e mescolate delicatamente sino a quando non sarà completamente evaporato.
  5. Unite la passata di pomodoro o i pelati, coprite e fate sobbollire lentamente per circa 2 ore aggiungendo, quando occorre, del brodo, verso la fine unire il latte per smorzare l’acidità del pomodoro.
  6. Regolate di sale e di pepe. E infine, quando il ragù è pronto, se dovete condire la pasta secca (tipo spaghetti) aggiungete la panna, se invece dovete condire le tagliatelle all'uovo o le lasagne non aggiungete la panna.
Note

Questa è la ricetta del vero Ragù alla bolognese, depositata il 17 ottobre 1982 dalla delegazione bolognese della Accademia italiana della cucina presso la Camera di Commercio di Bologna.

Autore: Anna

Ciao! Sono una food blogger per passione, ma anche moglie, mamma, e amante del cibo buono e genuino; il mio motto è "creatività e passione in cucina". Oltre alla cucina tradizionale, mi piace provare e sperimentare sempre nuove e gustose ricette! Grazie per esservi fermati a scoprire le mie ricette. Le mie avventure in cucina, che troverete su questo blog sono "approvate da mio marito".

Vedi tutti i post dell'autore →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *