I fagioli sono un alimento super sano, super versatile e anche super economico.

Fagioli i legumi dalle proprietà miracoloseI fagioli comuni (Phaseolus vulgaris) appartengono alla famiglia delle Leguminose anche detta Fabaceae o Papilionaceae, originaria dell’America centrale. Sono giunti nel Vecchio Continente soltanto dopo la scoperta dell’America, infatti in Europa esistevano solo quelli appartenenti al genere Vigna, meno facili da coltivare e quindi soppiantati dalla “nuova” specie.

Il fagiolo viene sfruttato per i semi, si raccolgono freschi (per i fagioli da sgranare) o secchi, oppure si utilizza l’intero legume fresco (come nel caso dei fagiolini, o cornetti).
I fagioli sono ricchi di antiossidanti, fibre, proteine, vitamine del gruppo B, ferro, magnesio, potassio, rame e zinco.

Mangiare regolarmente questi legumi può ridurre il rischio di diabete, malattie cardiache, tumore del colon-retto e aiuta a dimagrire. Infatti, i fagioli sono sostanziosi, aiutano a sentirsi pieno, quindi si tende a mangiare di meno.
Sono un alimento molto indicato per l’età avanzata, perché invecchiando, si ha necessità di meno calorie e i fagioli sono un ottimo modo per aumentare il potere nutrizionale del nostro pasto senza aumentare l’apporto di calorie.

Tutti i legumi come i fagioli, bianchi, neri e rossi, i ceci e le lenticchie offrono benefici per la salute. Includere i fagioli nella dieta, più volte alla settimana, può ridurre il rischio di adenomi colorettali (polipi), e quindi ridurre il rischio di cancro del colon-retto. Consumare regolarmente fagioli può ridurre anche il rischio di malattie coronariche.
Inoltre sono sostanziosi e sono una buona alternativa alle fonti proteiche ad alto contenuto di grassi come la carne rossa.

Una particolare attenzione deve essere fatta per i semi di fagiolo crudi e anche per i frutti acerbi, perché sono spesso causa di avvelenamenti nei bambini, poiché contengono una proteina velenosa (la fasina) che viene eliminata solo dopo una lunga cottura.

Fagioli stufatiPer l’utilizzo in cucina si possono preparare i fagioli sgranati freschi (da cuocere), oppure quelli secchi da mettere a bagno per una notte intera, prima della cottura. Se acquistate fagioli in scatola (quelli pronti), sciacquateli prima di utilizzarli, per rimuovere buona parte del conservante aggiunto. I fagioli sono ottimi cucinati in ricette di zuppe, insalate, come contorno oppure con a minestra con la pasta.

Le principali varietà da seme sono: Bingo, Blason de Biella, Blu della Valsassina, Borlotto Lingua di Fuoco e Borlotto Lingua di Fuoco Nano, Borlotto Suprema nano, Borlotto di Vigevano nano, Cannellin Scaramanzin negrèè, Cannellino o Lingot, Fejuolo pacificus el drammoso cotenna, Cantare, Bianco di Spagna, Giallorino della Garfagnana, Lamon, Meraviglia di Venezia nero, Romano Pole, Fesciela lamon negrucc fagiolos de Biella, Castagnaio fejuolo marron’s, Sossai Extra Large, Stregonta e Stregonta nano, Superbo Migliorato, Elegante, F. maggiolino, F. patrone.

Per le varietà italiane citiamo: F. tianese, Borlotto nano di Levada, Fagiolino “Meraviglia di Venezia”, F. bianco di Pigna, F. di Atina, F. di Carìa, F. di Mandia, F. di Controne, F. di Lamon, F. di Negruccio, F. di Saluggia, F. di Sarconi, F. di Sorana, F. Gialét, F. Scalda, F. Tondino, F. zolfino, Fasóla posenàta, Fasou de’ Brebbie (F. di Brebbia).

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *