I crostini toscani sono un ottimo antipasto a base dei fegatini di pollo, e si consumano bene accompagnati da un tagliere di salumi e un buon bicchiere di vino rosso.

Crostini ToscaniI crostini toscani, cosiddetti ‘crostini neri’ si possono preparare in casa in molte varianti, utilizzando ad esempio il Vin Santo al posto del comune vino bianco, per ottenere un aroma più intenso, o ancora con l’aggiunta della salvia fresca tra gli odori e l’utilizzo della milza con i fegatelli.

Se fate un tour della Toscana scoprirete che in ogni provincia si trovano delle varianti alla ricetta: ad esempio nella zona del pistoiese si utilizza anche la carne macinata e il sugo di pomodoro.

Nella nostra ricetta, che potete modificare a vostro gusto, per i crostini toscani usiamo soltanto i fegatini di pollo, gli odori e le acciughe.

Crostini toscani
Preparazione
5 min
Cottura
10 min
Tempo totale
15 min
 
I crostini toscani sono un ottimo antipasto a base dei fegatini di pollo, e si consumano bene accompagnati da un tagliere di salumi e un buon bicchiere di vino rosso.
Porzioni: 8 persone
Calorie: 260 kcal
Autore: Anna
Ingredienti
  • 1 filone di pane raffermo
  • 1 cucchiaio burro
  • 250 g fegatini di pollo
  • 1/2 cucchiaio margarina
  • 1 cipolla
  • 2 cucchiai vino bianco
  • 1 cucchiaio capperi salati
  • 4 acciughe sott'olio
  • sale e pepe q.b.
Procedimento
  1. Pulite e spezzettate i fegatini di pollo e rosolateli in un tegame con la margarina, la cipolla affettata finemente, il sale e il pepe.
  2. Appena iniziano a rosolare bagnateli con due cucchiai di vino bianco. Fate evaporare il fondo di cottura, quindi togliete dal fuoco e triturate l'intingolo.
  3. A parte, dissalate i capperi in acqua tiepida. Scolateli per bene e pestateli nel mortaio con le acciughe sgocciolate.
  4. Ottenuta una crema omogenea, amalgamatela al trito di fegatini preparato in precedenza.
  5. Affettate il pane, spalmate il burro su un lato di ogni fetta di pane, quindi fatele dorare in forno preriscaldato a 180°C adagiando le fette sulla piastra dalla parte non imburrata.
  6. Non appena risulteranno tostate, ricoprite ogni fetta con uno strato del composto di fegatini preparato prima e servite.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *