Sciogliere il cioccolato a bagnomaria è facile, seguite questi preziosi consigli, il risultato è ottimo per l’utilizzo in diverse preparazioni di dolci.

sciogliere il cioccolato a bagnomariaSciogliere il cioccolato a bagnomaria è semplicissimo. E’ inutile sottolineare che il cioccolato fondente è una prelibatezza che viene consumata in tutto il mondo. Spesso abbiamo necessità di utilizzarlo nella preparazione di squisiti dolci e portarlo da solido a cremoso, ecco come sciogliere il nostro cioccolato con il metodo a bagnomaria. Una operazione molto semplice che non richiede particolari accorgimenti se non quelli spiegati passo per passo nella ricetta che segue, per ottenere il risultato migliore.
In questo procedimento non vengono aggiunti altri ingredienti, quindi il sapore del cioccolato non sarà alterato.

Ingredienti:
100g cioccolato fondente
attrezzatura:
2 pentolini in acciaio

Procedimento:
Innanzi tutto preparate due pentolini in acciaio dal diametro differente. In quello più grande versate tre dita di acqua e portate a ebollizione.
Spezzettate il cioccolato fondente (o tritatelo grossolanamente con un grosso coltello) e mettetelo nel pentolino più piccolo.
Una volta raggiunta la temperatura di ebollizione, spegnere il fuoco e inserite il pentolino con i pezzi di cioccolato in quello dal diametro maggiore, facendo attenzione a non farvi entrare dell’acqua.
Coprite con un piatto e aspettate dai 10 ai 15 minuti che il cioccolato si sciolga.
Una volta sciolto, mescolate con un cucchiaio e utilizzate il cioccolato fuso per le vostre preparazioni, come copertura di paste o bignè, ma anche per la decorazione di torte e biscotti.

Questo semplice procedimento per sciogliere il cioccolato in casa va bene indifferentemente per il cioccolato fondente, quello al latte, bianco o qualsiasi altro tipo.
Se invece volete temperare il cioccolato, il procedimento è diverso, andrebbe fatto sciogliere, poi fatto raffreddare e quindi lavorato con una spatola, poi sciolto nuovamente.
Se il cioccolato, dopo alcuni giorni che lo avete lavorato, presenta una patina biancastra non preoccupatevi, è solo il burro di cacao che sale in superficie (reazione provocata dal calore eccessivo e dal successivo raffreddamento), il vostro cioccolato è perfettamente commestibile.

Come sciogliere il cioccolato a bagnomaria
Preparazione
5 min
Cottura
10 min
Tempo totale
15 min
 
Sciogliere il cioccolato a bagnomaria è facile, seguite questi preziosi consigli, il risultato è ottimo per l'utilizzo in diverse preparazioni di dolci.
Porzioni: 6 persone
Calorie: 546 kcal
Autore: Anna
Ingredienti
  • 100 g cioccolato fondente
  • attrezzatura:
  • 2 pentolini acciaio
Procedimento
  1. Innanzi tutto preparate due pentolini in acciaio dal diametro differente. In quello più grande versate tre dita di acqua e portate a ebollizione.
  2. Spezzettate il cioccolato fondente (o tritatelo grossolanamente con un grosso coltello) e mettetelo nel pentolino più piccolo.
  3. Una volta raggiunta la temperatura di ebollizione, spegnere il fuoco e inserite il pentolino con i pezzi di cioccolato in quello dal diametro maggiore, facendo attenzione a non farvi entrare dell'acqua.
  4. Coprite con un piatto e aspettate dai 10 ai 15 minuti che il cioccolato si sciolga.
  5. Una volta sciolto, mescolate con un cucchiaio e utilizzate il cioccolato fuso per le vostre preparazioni, come copertura di paste o bignè, ma anche per la decorazione di torte e biscotti.
  6. Questo semplice procedimento per sciogliere il cioccolato in casa va bene indifferentemente per il cioccolato fondente, quello al latte, bianco o qualsiasi altro tipo.
  7. Se invece volete temperare il cioccolato, il procedimento è diverso, andrebbe fatto sciogliere, poi fatto raffreddare e quindi lavorato con una spatola, poi sciolto nuovamente.
  8. Se il cioccolato, dopo alcuni giorni che lo avete lavorato, presenta una patina biancastra non preoccupatevi, è solo il burro di cacao che sale in superficie (reazione provocata dal calore eccessivo e dal successivo raffreddamento), il vostro cioccolato è perfettamente commestibile.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *