Se siete alla ricerca di una buona ricetta che spiega come preparare la base per pizza, l’avete trovata!

Come preparare la base per pizzaCome preparare la base per pizza non è un segreto! Ne esistono numerose ricette, noi vi proponiamo la nostra.

La pizza è un piacere irrinunciabile, per alcuni un appuntamento fisso, per questo ci vuole una ricetta ben collaudata, che non richiede tempi lunghi per la sua realizzazione.

La base per pizza è molto facile da fare, specialmente se si rispettano le tempistiche necessarie, e ci si ricorda che il clima influisce molto nella lievitazione.

Ecco come preparare la base per pizza, con farina, acqua, lievito, olio e sale.

Con quest’impasto base potete realizzare tutte le pizze che vorrete, sottili come in pizzeria o più alte, come quelle al taglio e condite in mille modi!

Come preparare la base per pizza
Preparazione
20 min
Cottura
20 min
Tempo totale
40 min
 
Se siete alla ricerca di una buona ricetta che spiega come preparare la base per pizza, l'avete trovata!
Porzioni: 4 persone
Calorie: 270 kcal
Autore: Anna
Ingredienti
  • 1 Kg farina
  • 25 g lievito di birra
  • 600 ml acqua
  • 6 cucchiai olio extravergine d'oliva
  • 20 g sale fino
  • 2 cucchiaini zucchero
Procedimento
  1. Disponete la farina a fontana su di una spianatoia e formate un buco al centro.
  2. In una ciotolina, versateci un bicchiere d'acqua tiepida e sbriciolatevi dentro il cubetto di lievito di birra e lo zucchero. Mescolate fino a fare sciogliere bene il tutto e versate al centro della farina il composto d'acqua e lievito.
  3. A parte, sciogliete 20 gr di sale in un altro bicchiere d'acqua tiepida; aggiungete l'olio d’oliva e versateli nella farina.
  4. Impastate fino a raggiungere la consistenza desiderata, che deve essere morbida ed elastica (aggiungete acqua o farina in più o in meno).
  5. Continuate ad impastare fino a ottenere un impasto liscio e morbido, ma consistente, con il quale formerete una palla che andrete ad adagiare in un contenitore capiente (l’impasto raddoppierà il suo volume), adeguatamente spolverizzato di farina sul fondo.
  6. Coprite il contenitore con un canovaccio pulito e riponetelo in un luogo tiepido e lontano da correnti d’aria, ad esempio il forno spento.
  7. Attendete che l‘impasto sia raddoppiato di volume (dopo 1 ora - 1 ora e 1/2 circa) e poi procedete alla stesura della pasta per la pizza.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *