I waffle sono dei morbidi dolci a cialda cotti tra due piastre roventi.

Come fare i Waffle in casaIl nome originale è gaufre, ma sono noti anche come wafel o waffle, appunto.

Sono dolci croccanti all’esterno e morbidi internamente, e la cottura sulla piastra gli conferisce il caratteristico aspetto goffrato: ovvero a forma di grata.

Molto diffuso in diversi paesi europei: Belgio, Francia, Germania, Scandinavia e  Paesi Bassi, di waffle ne esistono numerose varianti.

Qui in Italia, precisamente in Abruzzo e Molise, si prepara un dolce molto simile chiamato “Ferratella”, mentre il “Gofri”, anch’esso simile, viene preparato nella Alta Val Chisone e nella Alta Val di Susa.

Per prepararli è necessaria l’apposita cialdiera. Questi dolci sono ottimi mangiati caldi accompagnati da frutta fresca, sciroppo d’acero, cioccolata, panna o gelato.

Ingredienti:
140 g farina
110 g zucchero
1 bustina vanillina
3 uova
110 g burro
zucchero a velo q.b.
un pizzico di sale

Procedimento:
In una capiente terrina separate i tuorli dagli albumi e sbatteteli con metà dello zucchero, fino a quando non saranno amalgamati. Unite ai tuorli il burro fuso, stando attenti a lasciarlo raffreddare prima di versarlo nel composto.

Montate a neve gli albumi con l’altra metà dello zucchero e incorporateli al composto di tuorli, zucchero e burro, mescolando con un delicato movimento dal basso verso l’alto in modo da non smontare gli albumi.

Aggiungete al composto, poco per volta, anche la farina setacciata con il sale e la vanillina e incorporatela con delicatezza, sempre eseguendo lo stesso movimento, fino ad ottenere un composto omogeneo.

A questo punto prendete la cialdiera, accendetela e lasciatela riscaldare impostando la temperatura su un livello alto, quando la piastra è calda spennellate le piastre con del burro fuso, poi versate un mestolo abbondante di composto al centro della piastra, chiudete la cialdiera e lasciate cuocere per circa cinque minuti fino a quando il waffle risulti ben dorato.

Togliete il waffle dalla piastra, spolveratelo con poco zucchero a velo e servite caldo.

Come fare i Waffle
Preparazione
15 min
Cottura
10 min
Tempo totale
25 min
 
I waffle sono dei morbidi dolci a cialda cotti tra due piastre roventi.
Piatto: Dessert
Cucina: Internazionale
Etichetta: gauffre, Waffle
Porzioni: 4 persone
Calorie: 291 kcal
Autore: Anna
Ingredienti
  • 140 g farina
  • 110 g zucchero
  • 1 bustina vanillina
  • 3 uova
  • 110 g burro
  • 1 pizzico sale
  • zucchero a velo q.b.
Procedimento
  1. In una capiente terrina separate i tuorli dagli albumi e sbatteteli con metà dello zucchero, fino a quando non saranno amalgamati. Unite ai tuorli il burro fuso, stando attenti a lasciarlo raffreddare prima di versarlo nel composto.
  2. Montate a neve gli albumi con l'altra metà dello zucchero e incorporateli al composto di tuorli, zucchero e burro, mescolando con un delicato movimento dal basso verso l'alto in modo da non smontare gli albumi.
  3. Aggiungete al composto, poco per volta, anche la farina setacciata con il sale e la vanillina e incorporatela con delicatezza, sempre eseguendo lo stesso movimento, fino ad ottenere un composto omogeneo.
  4. A questo punto prendete la cialdiera, accendetela e lasciatela riscaldare impostando la temperatura su un livello alto, quando la piastra è calda spennellate le piastre con del burro fuso, poi versate un mestolo abbondante di composto al centro della piastra, chiudete la cialdiera e lasciate cuocere per circa cinque minuti fino a quando il waffle risulti ben dorato.
  5. Togliete il waffle dalla piastra, spolveratelo con poco zucchero a velo e servite caldo.

Autore: Anna

Ciao! Sono una food blogger per passione, ma anche moglie, mamma, e amante del cibo buono e genuino; il mio motto è "creatività e passione in cucina". Oltre alla cucina tradizionale, mi piace provare e sperimentare sempre nuove e gustose ricette! Grazie per esservi fermati a scoprire le mie ricette. Le mie avventure in cucina, che troverete su questo blog sono "approvate da mio marito".

Vedi tutti i post dell'autore →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *