I biscotti amaretti sono dolcetti croccanti e hanno profumo di mandorle, sono ideali come dessert per il tè, caffè o accompagnati da un bicchierino di liquore.

Biscotti AmarettiLa ricetta dei biscotti amaretti ci permette di preparare in casa i classici e squisiti dolcetti croccanti al profumo di mandorla.

La loro origine è nella città di Saronno, in Lombardia, originariamente questi biscotti erano prodotti utilizzando i semi dei noccioli di albicocca, successivamente ci fu il cambiamento utilizzando le mandorle dolci aggiungendo una percentuale di mandorle amare, per conservare la caratteristica del retrogusto amaro.

Di questo dolce ci sono due versioni differenti: l’amaretto tipo Saronno, croccante e friabile, e l’amaretto tipo Sassello, morbido e più simile al marzapane.

Comunque entrambi hanno forma tondeggiante, come una piccola calotta, e la superficie screpolata.

Come ti preparo i Biscotti Amaretti

Di questo dolce ci sono due versioni differenti: l'amaretto tipo Saronno, croccante e friabile, e l'amaretto tipo Sassello, morbido e più simile al marzapane. Comunque entrambi hanno forma tondeggiante, come una piccola calotta, e la superficie screpolata.
Preparazione 15 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 25 minuti
Porzioni 8 persone
Calorie 450 kcal
Autore Anna

Ingredienti

  • 300 g zucchero semolato
  • 150 g mandorle dolci
  • 50 g mandorle amare
  • 2 uova

Procedimento

  1. Scottate in forno le mandorle e poi tritatele molto finemente.
  2. Lavorate le chiare d’uovo a neve assieme allo zucchero (per almeno 20-30 minuti), questo passaggio è fondamentale.
  3. Aggiungete al composto le mandorle tritate e mescolate bene sempre con la frusta, l'impasto deve essere abbastanza sodo.
  4. A questo punto preparate con l'impasto i vostri amaretti, date quindi la forma classica o quella che preferite e infornate a 180° per 10-15 minuti.

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *