La cassata siciliana è il fiore all’occhiello della pasticceria siciliana, si tratta di una raffinata torta decorata composta da una base di pan di Spagna, farcita con una crema di ricotta zuccherata (tradizionalmente di pecora) e decorata con pasta reale colorata (pasta di mandorle) glassa di zucchero e frutta candita.

Cassata sicilianaLa ricetta della cassata siciliana è elaborata, ma la sua esecuzione è abbastanza facile, basta seguire le indicazioni riportate in basso.

Il suo aspetto può variare da semplice, con una scarna decorazione di glassa e un po’ di scorza d’arancia candita, fino a spettacolare, con una opulenta costruzione baroccheggiante con perline colorate e un misto variegato di frutti colorati e canditi, una preparazione che richiede tanto tempo quanto più è complessa la sua decorazione.

Cassata Siciliana
Preparazione
50 min
Cottura
10 min
Tempo totale
1 h
 
La cassata siciliana è il fiore all'occhiello della pasticceria siciliana, si tratta di una raffinata torta decorata composta da una base di pan di Spagna, farcita con una crema di ricotta
Porzioni: 8 persone
Calorie: 265 kcal
Autore: Anna
Ingredienti
  • per la base:
  • 1 pan di spagna pronto
  • per la pasta reale:
  • 200 g farina di mandorle
  • 200 g zucchero semolato
  • 50 g acqua
  • colorante alimentare verde
  • per la crema di ricotta:
  • 500 g ricotta di pecora fresca
  • 300 g zucchero
  • 50 g zuccata tagliata a piccoli cubetti
  • 50 g gocce di cioccolato fondente
  • 1 bacca vaniglia
  • 1/2 bicchiere rum
  • zucchero q.b.
  • acqua q.b.
  • per decorare:
Procedimento
  1. Sciogliete lo zucchero nell'acqua a fiamma bassa sempre mescolando. Non appena lo zucchero comincia a filare unite la farina di mandorle e il colorante. Mescolate bene e versatelo su di un piano di marmo inumidito. Lasciate raffreddare e lavoratela finché non si ottiene un impasto morbido e liscio.

  2. Spianate con un mattarello fino a ottenere una sfoglia dello stesso spessore di circa 7 – 8 mm, che taglierete in tanti rettangoli lunghi quanto il bordo dello stampo.

  3. Se la ricotta è molto umida, come dovrebbe essere, fatela sgocciolare in modo da eliminare il siero in eccesso. Amalgamate bene la ricotta con lo zucchero e i semi della bacca di vaniglia.

  4. Lasciate riposare per un'ora e quindi setacciatela. Completate con l'aggiunta della zuccata e del cioccolato.

  5. Passiamo alla confezione della cassata siciliana: dividete il pan di spagna in tre dischi e posizionatene uno nel fondo della teglia (che dovrebbe essere tonda con i bordi a svasare).

  6. Sciogliete lo zucchero nell'acqua, aromatizzatelo con il rum e bagnate il pan di Spagna con questo sciroppo.

  7. Ricavate, da un altro disco di pan di Spagna, dei rettangoli uguali a quelli preparati con la pasta reale, quindi posizionateli sul bordo della teglia alternando pan di Spagna e pasta reale.

  8. Versate la crema di ricotta nello stampo. Quindi ricoprite il tutto con il rimanente pan di Spagna e lasciatela riposare per circa un'ora.

  9. Trascorso tale tempo, capovolgete la cassata su di un vassoio rotondo per dolci e preparate la glassa di zucchero.
  10. Sciogliete a fuoco basso 150g di zucchero a velo con un mestolino d'acqua finché non diventi filante e trasparente, quindi versate la glassa ancora calda sulla cassata, spalmate bene anche sui bordi, aiutandovi con una spatola, in modo da ricoprirla tutta e lasciate raffreddare (potete anche utilizzare lo 'zucchero fondente', reperibile nei negozi specializzati).

  11. Infine decorate disponendo artisticamente la frutta candita.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *