Un arrosto di vitello con verdure grigliate per un secondo piatto molto invitante.

Arrosto di vitello con verdure grigliateL’arrosto di vitello è una ricetta classica della cucina italiana, ma anche un secondo piatto delle feste.

In questa preparazione il sapore delle verdure rimane intatto, perché vengono cucinate a parte.

La ricetta è molto semplice da realizzare in casa, anche se richiede del tempo.

Il risultato è un arrosto di vitello da affettare, tenero e succoso che si può consumare anche come piatto freddo.

I tagli di carne migliori per l’ arrosto di vitello sono la sottofesa, lo scamone, il carré, la spalla arrotolata o la noce. Ricordate anche che questa ricetta richiede almeno due ore di tempo tra la preparazione stessa e la cottura al forno. Sarà il risultato finale a ripagarvi della fatica.

Arrosto di vitello con verdure grigliate
Preparazione
20 min
Cottura
1 h 30 min
Tempo totale
1 h 50 min
 
La ricetta è molto semplice da realizzare in casa, anche se richiede del tempo. Il risultato è un arrosto di vitello da affettare, tenero e succoso che si può consumare anche come piatto freddo.
Porzioni: 4 persone
Calorie: 156 kcal
Autore: Anna
Ingredienti
  • 1 girello di vitello
  • 2 cipolle
  • 4 chiodi di garofano
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • 2 melanzane tonde
  • 2 zucchine
  • 2 peperoni rossi o gialli
  • sale e pepe q.b.
Procedimento
  1. Salate bene la carne, introducete dei chiodi di garofano nelle venature e rosolatela in un tegame antiaderente con l’olio; giratela con un cucchiaio di legno per farle avere un colore dorato uniforme.
  2. Mettete la carne in un piatto e tamponatela con della carta assorbente, poi salatela leggermente.
  3. Prendete la carne e sistematela in una teglia insieme alle 2 cipolle lasciate intere e fate cuocere in forno a 180° C per 1 ora e 30’ bagnandola di tanto in tanto con il fondo di cottura e brodo caldo.
  4. Nel frattempo lavate tutte le verdure.
  5. Tagliate a fette le zucchine, buttando via il picciolo. Lo spessore delle fette deve essere di circa mezzo centimetro.
  6. Tagliate in due i peperoni, togliendo con cura la parte con i semi e il picciolo.
  7. Eliminate il picciolo alle melanzane e senza togliere la pelle, tagliatele a fette abbastanza spesse, di almeno un centimetro.
  8. Spennellate le verdure con olio extravergine di oliva, e iniziate grigliando i peperoni, metteteli sulla graticola rovente e fateli cuocere per circa 15 minuti, rigirandoli spesso. Quando diventano morbidi, toglieteli dalla graticola e metteteli a raffreddare.
  9. Procedete con le zucchine e fatele grigliare per una decina di minuti, anche in questo caso rigirandole spesso.
  10. Dopo le zucchine, cuocete le melanzane, in questo caso, devono restare sulla griglia dai 5 ai 7 minuti circa.
  11. Mettete tutte le verdure grigliate insieme, salatele leggermente e irroratele con dell'olio extravergine di oliva.
  12. A fine cottura sgocciolate la carne, affettatela e irroratela con il suo sugo, accompagnatela con le verdure grigliate in precedenza e servite caldo.

Autore: Anna

Ciao! Sono una food blogger per passione, ma anche moglie, mamma, e amante del cibo buono e genuino; il mio motto è "creatività e passione in cucina". Oltre alla cucina tradizionale, mi piace provare e sperimentare sempre nuove e gustose ricette! Grazie per esservi fermati a scoprire le mie ricette. Le mie avventure in cucina, che troverete su questo blog sono "approvate da mio marito".

Vedi tutti i post dell'autore →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *